Pubblica amministrazione

Lavori di ripascimento con sedimenti marini e/o dragaggio a complementarietà degli interventi di difesa della costa nei Comuni di Martinsicuro-Alba Adriatica, Pineto-Silvi e Francavilla al Mare-Ortona. Par-Fas 2007-2013 "Linea di Azione IV.2.1.a - Riduzione del Rischio derivante da fenomeni alluvionali,franosi ed erosivi delle diverse fasce del territorio regionale (Montagna Interna,Pedemontana e Costiera)" Riduzione del rischio derivante da fenomeni erosivi della costa. Riprogrammazione economie derivanti dai ribassi d'asta. Delibera G.R. n.114 del 17/02/2015.

Oggetto: Lavori di ripascimento con sedimenti marini e/o dragaggio a complementarietà degli interventi di difesa della costa nei Comuni di Martinsicuro-Alba Adriatica, Pineto-Silvi e Francavilla al Mare-Ortona. Par-Fas 2007-2013 "Linea di Azione IV.2.1.a - Riduzione del Rischio derivante da fenomeni alluvionali,franosi ed erosivi delle diverse fasce del territorio regionale (Montagna Interna,Pedemontana e Costiera)" Riduzione del rischio derivante da fenomeni erosivi della costa. Riprogrammazione economie derivanti dai ribassi d'asta. Delibera G.R. n.114 del 17/02/2015.
Tipo di fornitura:
  • Lavori
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 922.911,60
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 889.503,39
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 33.408,21
CIG: 8228986611
CUP: C29D15000320001
Stato: In svolgimento
Centro di costo: DPE012 - Servizio Opere Marittime e Acque Marine
Data pubblicazione: 23 marzo 2020 0:01:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 11 giugno 2020 12:00:00
Data scadenza: 18 giugno 2020 23:59:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Autocertificazione CCIAA
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi
  • SOA
  • Dichiarazione di presa visione del progetto
  • Requisiti di esecuzione
  • Attestato di sopralluogo
  • PASSOE
  • Patto di Integrità
  • Clausola di Pantouflage
  • Dichiarazione subappalto
Per richiedere informazioni: Geom. Roberto Ricci: roberto.ricci@regione.abruzzo.it
Ing. Luca Iagnemma:luca.iagnemma@regione.abruzzo.it
Geom. Bruno Baldonero :bruno.baldonero@regione.abruzzo.it

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Gli articoli 5 e 7 del Bando di Gara questi fanno rispettivamente riferimento agli articoli 43 e 55 del Capitolato Speciale d'Appalto. Quest'ultimo, pero' non appare suddiviso in articoli e comunque non riporta gli articoli citati nel bando. Si richiedono chiarimenti a tal riguardo. Grazie.

Risposta:

Per le eventuali incongruenze riscontrabili tra quanto indicato nel Bando di Gara ed il Capitolato Speciale di Appalto, si fa fede alle prescizioni contenute nel Bando di Gara.

FAQ n. 2

Domanda:

Buongiorno si chiede cortesemente se e' possibile pubblicare la modulistica inerente la documentazione amministrativa, gia' disponibile in format pdf, anche in forma word. Grazie.

Risposta:

La modulistica al momento non ci risulta possibile pubblicarla sulla piattaforma. Tuttavia il Servizio Opere Marittime provvederà ad inviarla direttamente a tutte le imprese che ne faranno esplicita richiesta alla seguente pec: dpe012@pec.regione.abruzzo.it

FAQ n. 3

Domanda:

Emergenza Coronavirus - Nuovi Termini di Scadenza - 

Risposta:

Si comunica che i nuovi termini di scadenza relativi alla gara in argomento sono stati così prorogati sulla base delle disposizioni contenute nella Circolare MIT del 23/03/2020:

  • termine quesiti: 11/06/2020 ore 12:00;
  • presentazione delle offerte: 18/06/2020 ore 23:59;
  • apertura buste: 25/06/2020 ore 10:00;

In risposta anche a quesiti in ordine ai sopralluoghi di rito da certificare, si ritiene che tale proroga ne consentirà la corretta esecuzione.  

I SUDDETTI NUOVI TERMINI SONO STATI DISPOSTI CON DETERMINAZIONE DPE012/35 DEL 12/05/2020 DEL DIRIGENTE SERVIZIO OPERE MARITTIME E ACQUE MARINE. 

FAQ n. 4

Domanda:

Buongiorno, Vi chiediamo, cortesemente, di chiarire i seguenti 2 punti: 1) In relazione al subappalto, il bando rimanda all’art. 105 del codice degli Appalti ed il Capitolato Speciale d’appalto indica quale limite massimo il tetto del 30% dell’importo dell’appalto. Ai sensi della L 55/2019 art. 1 comma 18 - del 18/6/2019 di conversione del decreto Sblocca Cantieri, fino al 31.12.2020, il subappalto é indicato dalle stazioni appaltanti nel bando di gara e non può superare la quota del 40% dell'importo complessivo. Si chiede, cortesemente, di indicare la percentuale massima di subappalto da voi accettata. 2) Si chiede inoltre di confermare se la frase inserita al punto 8 dell’ art. 4 del disciplinare di gara, ultimo capoverso, “ ….omissis – con pescaggio superiore a m. 15, ….. omissis” sia da intendersi “ … omissis…. con profondità di dragaggio superiore a m. 15, omissis.”.

Risposta:

In riferimento al punto 1, relativo al subappalto, si comunica che la quota per il subappalto, che è normalmente disciplinato dall'art. 105 del D.lgs. n. 50 del 18/04/2016 e s.m.i. fissata al 30% ma, per effetto della legge n. 55 del 18/06/2019 (sblocca cantieri), è da considerarsi valida l'applicazione della quota di subappalto al 40%. In riferimento al punto 2, relativo alla profondità del pescaggio (rectius: dragaggio), si conferma quanto specificato al punto 8 dell'art. 4 del disciplinare: il pescaggio ( rectius: dragaggio) deve essere superiore a m. 15.

FAQ n. 5

Domanda:

si chiede di chiarire:

1) se i tempi di esecuzione a base d'asta siano 61 giorni come da bando art. 5 o 120 giorni come da csa pag. 27;

2) se il ribasso massimo dei tempi di esecuzioni è 10 giorni come da disciplinare artt. 8 e 11 oppure 30 giorni come riportato nel modello a di offerta.

Risposta:

1) - si considera l'esecuzione dei lavori in 61 giorni naturali e consecutivi;

2) - per un refuso, nel modello dell'offerta, è stato erroneamente riportato come massimo dei tempi di esecuzione  giorni 30. Pertanto andrà considerato il disciplinare che riporta il ribasso massimo dei tempi in 10 giorni.

FAQ n. 6

Domanda:

Relazione descrittiva : verifica dell'impronta

Risposta:

Si precisa che relativamente allla Relazione descrittiva da inserire nella offerta tecnica, è sufficiente che la stessa venga allegata nel formato PDF firmato digitalmente senza necessità che venga apposta alcuna marcatura temporale.